Cosa mangiano le mantidi religiose?

Jacob Bernard
Ascolta l'articoloMetti in pausa lo scorrimento automatico Lettore audio Volume Scaricare audio

Punti chiave:

  • Se ci si prende cura di loro in modo corretto, una mantide domestica può essere un compagno longevo.
  • Le mantidi hanno un'ottima vista, che permette loro di catturare il cibo.
  • Si nutrono principalmente di altri insetti.

Tra tutti gli ordini di insetti, pochi sono così affascinanti e letali come le mantidi. Le mantidi sono insetti appartenenti all'ordine Mantodea, che comprende circa 2.400 specie. Tra i loro parenti più stretti ci sono le termiti e gli scarafaggi. Si possono trovare in tutto il mondo, anche se vivono principalmente in habitat tropicali o temperati.

Il nome mantide religiosa è dovuto alla postura eretta e agli avambracci ripiegati, che sono grandi e potenti e aiutano la mantide a catturare le prede. Molte persone le associano anche ai pugili, poiché sembrano avere le braccia alzate in una posizione di combattimento. Alcune civiltà antiche veneravano le mantidi e le consideravano dotate di poteri speciali.

Data la loro interessante apparenza e il loro comportamento unico, le persone spesso tengono questi insetti come animali domestici. Data la loro popolarità e l'intrigo che circonda le mantidi, sorge spontanea la domanda: "Cosa mangiano le mantidi religiose?".

In questo articolo cercheremo di rispondere a questa domanda esaminando la dieta della mantide religiosa. Inizieremo esplorando ciò che le mantidi religiose amano mangiare, quindi parleremo di come trovano e cacciano il cibo e poi confronteremo ciò che le mantidi religiose mangiano in natura con ciò che mangiano come animali domestici.

Infine, concluderemo con una breve discussione su cosa mangiano i piccoli di mantide religiosa. Senza ulteriori indugi, andiamo a rispondere alla domanda "cosa mangiano le mantidi religiose?".

Cosa piace mangiare alle mantidi religiose?

Le mantidi religiose sono carnivore, cioè si nutrono prevalentemente di altri animali. In generale, predano soprattutto altri artropodi. Pur mangiando soprattutto prede più piccole di loro, le mantidi religiose sono cacciatrici generaliste. A volte attaccano anche prede più grandi, comprese quelle più grandi di loro in termini di lunghezza e peso.

La dieta di una mantide religiosa varia a seconda dell'ambiente in cui vive e delle prede disponibili. Inoltre, le specie di mantidi più grandi hanno accesso a una maggiore quantità di cibo rispetto alle specie più piccole.

Date queste differenze, un elenco esaustivo di tutti gli alimenti di cui si nutrono le mantidi sarebbe piuttosto lungo. Detto questo, ci sono alcune prede comuni che la maggior parte delle mantidi frequenta. Per questo motivo, abbiamo raccolto un elenco di 10 alimenti che le mantidi oranti amano mangiare.

Tra gli alimenti che le mantidi religiose di solito mangiano volentieri ci sono:

  • Insetti
  • Insetti
  • Ragni
  • Vermi
  • Larve
  • Piccoli mammiferi
  • Uccelli
  • Piccoli rettili
  • Piccoli anfibi
  • Pesce

Dove vivono le mantidi religiose?

Le mantidi religiose sono presenti in molte regioni del mondo, con la massima diversità di specie nelle regioni tropicali e subtropicali, e si trovano in un'ampia varietà di habitat, tra cui foreste, praterie, deserti e zone umide.

In Nord America, le mantidi religiose sono diffuse in tutto il continente, compresi Canada, Stati Uniti e Messico. La specie più comune negli Stati Uniti è la mantide religiosa cinese ( Tenodera sinensis ), introdotta sulla costa orientale per il controllo dei parassiti alla fine del 1800.

In Europa, le mantidi oranti sono presenti in molti Paesi, tra cui Regno Unito, Francia, Germania e Italia, ma anche in Africa, Asia e Australia, dove sono originarie di quelle regioni.

Le mantidi religiose possono vivere in un'ampia gamma di ambienti e habitat, dai deserti alle foreste pluviali, dal terreno agli alberi. Si trovano anche nei giardini e in altre aree coltivate, dove possono essere utili per controllare i parassiti.

Qual è la durata della vita di una mantide religiosa?

La durata della vita di una mantide religiosa può variare a seconda della specie, ma la maggior parte delle mantidi religiose adulte vive circa 6-8 mesi. Alcune specie possono vivere fino a un anno.

La durata della vita di una mantide religiosa può variare notevolmente a seconda della specie e delle condizioni ambientali, come la temperatura, l'umidità e la disponibilità di cibo. Alcune specie di mantidi religiose possono vivere diversi mesi da adulti, mentre altre possono vivere solo poche settimane.

Ad esempio, la mantide religiosa cinese può vivere fino a un anno, mentre quella europea ha una durata di vita di 6-8 mesi.

La durata della vita di una mantide religiosa dipende anche dallo stadio del suo ciclo vitale: lo stadio di uovo può durare diverse settimane, quello di ninfa alcuni mesi e quello di adulto, come ho già detto, può durare fino a un anno in alcune specie.

È importante notare che in natura la maggior parte delle mantidi religiose non sopravvive fino all'età adulta a causa della predazione e di altri fattori ambientali. In cattività, tuttavia, le mantidi religiose possono vivere più a lungo con cure adeguate e un'alimentazione costante.

Come cacciano il cibo le mantidi religiose?

Le mantidi religiose possiedono sensi simili a quelli dell'uomo, ma per trovare il cibo si affidano più ad alcuni che ad altri. In particolare, per individuare le prede si affidano soprattutto al loro straordinario senso della vista: a differenza della maggior parte degli altri insetti, le mantidi religiose hanno 5 occhi rivolti in avanti.

La visione binoculare tridimensionale, nota come stereopsi, consente loro di rilevare efficacemente la profondità e la distanza. Questa capacità li aiuta molto nella caccia alle prede. Il resto dei sensi non è altrettanto sviluppato: le mantidi usano soprattutto l'olfatto per individuare i feromoni delle mantidi di potenza.

Inoltre, il loro senso dell'udito non è usato per trovare le prede, ma piuttosto per evitare i predatori. Ad esempio, possono usare l'orecchio per rilevare i suoni di ecolocalizzazione dei pipistrelli, un comune predatore delle mantidi. Infine, le mantidi religiose si affidano alle loro antenne sensibili per il tatto, mentre il loro senso del gusto è meno sviluppato.

In generale, le mantidi religiose sono cacciatori da agguato che si affidano alla furtività per cogliere le loro prede alla sprovvista. È probabile che abbiate visto una mantide religiosa in piedi, immobile, con le braccia alzate in posizione di combattimento. Le mantidi adottano questa postura per confondere gli altri animali e far loro credere di essere semplicemente un bastone vagante.

In questo sono aiutate dal loro mimetismo naturale: molte specie appaiono di colore verde chiaro, marrone o grigio. Una volta che il suo bersaglio si è avvicinato a sufficienza, la mantide religiosa si lancia rapidamente in avanti, afferrando il bersaglio con le zampe anteriori spinose e tirandolo a sé prima di procedere a mangiare la preda viva. Tuttavia, alcune mantidi scelgono di usare una tattica diversa quando cacciano.

Per esempio, alcune mantidi terrestri corrono dietro alle prede e le inseguono. Le mantidi terrestri vivono di solito in climi aridi e secchi, dove la copertura arborea è minore, il che spiega questo adattamento.

Cosa mangiano le mantidi religiose in natura?

I tipi di cibo di cui si nutrono le mantidi in natura variano a seconda dell'habitat in cui vivono. Dato che le mantidi vivono in tutti i continenti, tranne l'Antartide, hanno accesso a un'ampia gamma di prede. Tuttavia, ci sono alcune prede comuni a cui le mantidi si rivolgono frequentemente. In generale, gli insetti costituiscono la maggior parte della dieta della mantide religiosa.

Si nutrono di diversi tipi di insetti, sia volanti che terrestri, come grilli, cavallette, farfalle, falene, ragni e coleotteri. Le specie più piccole e gli esemplari giovani si nutrono di afidi, cavallette, zanzare e bruchi. Le mantidi si nutrono anche di vermi, larve e larve di insetti.

Le specie di grandi dimensioni sono anche in grado di abbattere prede più grandi: mangiano piccole rane, lucertole, serpenti e topi. Inoltre, alcune specie attaccano e mangiano piccoli uccelli e pesci. A volte mangiano anche altre mantidi, soprattutto dopo l'accoppiamento.

Cosa mangiano le mantidi religiose da compagnia?

Le mantidi religiose sono animali domestici molto apprezzati per la loro vita relativamente lunga e per i loro comportamenti interessanti. Se si tiene una mantide religiosa come animale domestico, è necessario nutrirla con una dieta bilanciata. In generale, le mantidi preferiscono mangiare prede vive. Per questo motivo, gli insetti vivi costituiranno la maggior parte della dieta di una mantide domestica. Come pratica migliore, il cibo vivo dovrebbe essere rimosso dalla vasca di una mantide se non viene mangiato entro un'ora.

Grilli e cavallette costituiscono la maggior parte della dieta di una mantide domestica. Tuttavia, se la vostra mantide domestica è piccola o molto giovane, potete iniziare a farle mangiare afidi, moscerini della frutta e altre piccole prede. Nel frattempo, gli insetti più grandi possono mangiare anche scarafaggi, scarafaggi e mosche.

Sebbene alcune persone nutrano le loro mantidi domestiche con carne cruda, questo non è raccomandato. Per quanto riguarda la dieta delle mantidi, è meglio attenersi agli alimenti che mangiano in natura.

Cosa mangiano i piccoli di mantide religiosa?

Conosciute anche come ninfe, le baby mantidi domestiche tendono a mangiare insetti più piccoli rispetto alle mantidi adulte. Appena nate, le ninfe sono in grado di cacciare il proprio cibo.

I cuccioli di mantide si mettono subito in viaggio da soli, perché rischiano di essere mangiati dalla madre se rimangono troppo a lungo. I cuccioli di mantide mangiano praticamente tutto ciò che riescono a catturare, comprese le altre mantidi.

Tra gli alimenti più comuni mangiati dalle mantidi baby ci sono afidi, cavallette e mosche della frutta. In media, una mantide baby mangia circa una volta ogni 3 o 4 giorni. Man mano che la mantide cresce, sarà in grado di mangiare cibo più grande. Se avete domande su cosa dare da mangiare alla vostra mantide, consultate il vostro negozio di animali esotici o il veterinario.

Riassunto di 10 alimenti che mangiano le mantidi religiose

Cibo
1 Insetti
2 Insetti
3 Ragni
4 Vermi
5 Larve
6 Piccoli mammiferi
7 Uccelli
8 Piccoli rettili
9 Piccoli anfibi
10 Pesce

Le mantidi religiose sono amichevoli?

Esistono oltre 2.000 specie di mantidi religiose e, sebbene siano pericolose per gli altri insetti, sono gli unici insetti che interagiscono con gli esseri umani e sono piuttosto amichevoli nei loro confronti. Sono note per fermarsi volontariamente sulle mani degli esseri umani e procedere a camminarci sopra. Anche se mordono nei casi in cui vengono avvicinate in modo aggressivo, questo è estremamente raro ein genere non provoca alcun danno o pregiudizio.

Le mantidi sono famose per essere a proprio agio con gli umani e vi permetteranno di tenerle in braccio una volta che vi sarete guadagnati la loro fiducia. A causa delle dimensioni di un umano, tutte le mantidi possono inizialmente vedervi come una potenziale minaccia, ma col tempo possono imparare a fidarsi di voi.


Jacob Bernard è un appassionato appassionato di fauna selvatica, esploratore e scrittore esperto. Con un background in zoologia e un vivo interesse per tutto ciò che riguarda il regno animale, Jacob si è dedicato ad avvicinare le meraviglie del mondo naturale ai suoi lettori. Nato e cresciuto in una piccola città circondata da paesaggi pittoreschi, ha sviluppato presto un fascino per creature di ogni forma e dimensione. L'insaziabile curiosità di Jacob lo ha portato a numerose spedizioni negli angoli più remoti del globo, alla ricerca di specie rare e sfuggenti e al contempo documentando i suo...