I 15 motivi per cui il vostro albero di corniolo ha un aspetto così malato

Jacob Bernard
9 motivi per evitare di mettere il terriccio Miracle-Gro... I 18 migliori tipi di filodendri da... Scoprite la verità se questi incredibili alberi... I 7 migliori alberi da frutto per la zona... 10 incredibili alberi nativi delle Filippine 8 segni di irrigazione eccessiva del prato

Dopo un lungo inverno, la fioritura del corniolo ( Cornus florida Il cinorrodo da fiore è uno dei primi alberi a fiorire in primavera. I fiori profumati a forma di stella compaiono all'inizio di marzo prima che le foglie spuntino sui rami. Quando i fiori svaniscono, i frutti rosso-arancio prendono il loro posto. Gli uccelli affamati saranno attratti dal cinorrodo per mangiarne le bacche. In autunno, il fogliame del cinorrodo da fiore passa dal verde a vari colori.Con l'avvicinarsi dell'inverno, la corteccia del cinorrodo fiorito assume un'interessante consistenza ruvida. Non c'è da stupirsi che i cinorrodi fioriti siano apprezzati da tanti amanti delle piante e dei giardinieri!

I cinorrodi da fiore sono sensibili e suscettibili a una serie di malattie e parassiti che possono trasformare il vostro splendido albero in un pugno nell'occhio. Indossate il cappello da detective e indaghiamo su cosa può rendere il vostro cinorrodo da fiore così malato.

1. Bruciatura delle foglie

Con il caldo, i bordi delle foglie dei cinorrodi da fiore possono diventare marroni e arricciarsi. Questa condizione è nota come bruciatura fogliare. Il calore può far sì che le foglie perdano più acqua per evaporazione di quanta ne ricevano dalle radici, facendole apparire avvizzite. Sebbene la bruciatura fogliare possa compromettere i cinorrodi da fiore, non è una condizione fatale. Assicuratevi che i vostri cinorrodi da fiore siano piantati in ombra parziale.Durante l'estate, mantenete il terreno intorno ai cinorrodi in fiore leggermente umido. Mettete uno o due centimetri di pacciamatura intorno all'albero per migliorare la ritenzione dell'umidità e mantenere le radici fresche.

2. Irrigazione eccessiva

Dare troppa acqua ai cinorrodi da fiore o piantarli in un terreno che rimane umido li fa ammalare. Le radici troppo sature non sono in grado di fornire le sostanze nutritive adeguate all'albero. Le foglie appassiscono, diventando gialle e marroni. L'eccessiva umidità crea le condizioni ideali per il marciume radicale, una malattia che provoca la decomposizione delle radici dei cinorrodi da fiore. Se si sospetta che l'eccessiva irrigazione stia causando problemi alla salute diI cinorrodi da fiore danno il meglio di sé in un terreno ben drenante. Considerate la possibilità di ammendare il terreno con della ghiaia per migliorare il drenaggio intorno ai cinorrodi da fiore. Se possibile, trapiantate i cinorrodi da fiore in un'area con condizioni di terreno migliori.

3. Piralide ( Synanthedon scitula )

Gli alberi feriti sono vulnerabili alle larve della piralide, una falena dalle ali chiare che ha l'aspetto di un aggressivo insetto pungente. Le piralidi adulte sono attive da maggio a ottobre. Durante questo periodo, le femmine adulte di piralide depongono le uova sui siti feriti dei cornioli in fiore. Entro due settimane, le uova si schiudono e le larve infestano l'albero attraverso le ferite del tronco. Come dice il nomeLe larve si fanno strada attraverso la corteccia, nutrendosi e facendo cadere la corteccia dall'albero. Se non viene scoperta, la piralide può percorrere tutto il perimetro dell'albero sotto la corteccia. Se il cambium (dove si formano le nuove cellule della pianta) viene distrutto dalla piralide, l'albero muore.

Alla fine dell'inverno, tagliate i rami infestati e distruggeteli. Le piralidi possono essere rimosse dai cinorrodi in fiore con un coltello. Fate passare un filo rigido nelle gallerie di alimentazione e schiacciate le larve. Consultate l'ufficio di divulgazione locale per avere indicazioni sull'uso di pesticidi.

4. Piralide ( Oberea tripunctata )

Utilizzando un comportamento di scavamento su scala più piccola, la piralide del corniolo attacca i rami fioriti del corniolo. Varietà di coleottero longhorn, la piralide del corniolo mastica una serie di fori nelle stecche dei rami fioriti del corniolo. Le femmine mature della piralide del corniolo depongono le uova nei fori. Quando le uova si schiudono, le larve si fanno strada sotto la corteccia e iniziano a mangiare. Il danno risultante uccide il ramoscello.Dopo aver svernato all'interno del ramoscello, la piralide del corniolo matura emerge la primavera successiva.

L'infestazione da parte della piralide indebolisce il corniolo in fiore, ma non lo uccide. Le infestazioni possono essere controllate con l'applicazione di un insetticida a base di piretrine. I rametti colpiti devono essere rimossi dall'albero e bruciati.

5. Mordicchio del corniolo ( Resseliella clavula )

Avete visto grandi escrescenze anomale sui rami dei cinorrodi in fiore? Se è così, quell'albero potrebbe ospitare il moscerino del cinorrodo. In parole povere, i moscerini del cinorrodo sono piccole mosche. In primavera, le femmine mature depongono le uova nelle gemme fogliari dei cinorrodi in fiore. Quando le larve si schiudono, iniziano a nutrirsi dell'albero. La saliva prodotta dalla loro attività di nutrimento crea una galla, cheLe larve rimangono nella galla fino alla fine dell'estate, quando si liberano e cadono nel terreno sottostante. I moscerini del corniolo svernano sotto il corniolo in fiore ed entrano in uno stadio pupale. Gli adulti emergono in primavera e il ciclo si ripete.

Alcuni non amano l'aspetto delle galle nei cinorrodi in fiore, mentre altri le trovano esteticamente piacevoli. Tuttavia, lasciare che un'infestazione di moscerini del cinorrodo danneggi l'albero. Il modo più semplice per liberare i cinorrodi in fiore dai moscerini del cinorrodo è la potatura. Dopo che le larve hanno abbandonato le galle, tagliate i rametti colpiti.

6. Mosca del corniolo ( Macremphytus tarsatus )

Le seghe del corniolo, voraci divoratrici, amano mangiare le foglie del corniolo in fiore, facendo apparire l'albero malato e sciupato. All'inizio dell'estate, le seghe del corniolo mature depongono le uova sulla pagina inferiore delle foglie del corniolo. Quando le uova si schiudono, iniziano a mangiare le foglie. Le larve appena schiuse hanno l'aspetto di bruchi. Passano attraverso delle mutazioni che ne cambiano l'aspetto. Tra la seconda e l'ultima muta, le larve del corniolo si trasformano in bruchi.Le larve del corniolo si ricoprono di un materiale bianco e ceroso che, visto da lontano, sembra un escremento di uccello sulle foglie fiorite del corniolo. Poiché le larve si nutrono delle foglie in gruppo, si verifica una rapida defogliazione che lascia solo le venature delle foglie e la nervatura centrale.

Sebbene le foglie siano preda delle larve affamate del cinorrodo, l'albero stesso rimane spesso illeso. All'inizio dell'estate, controllate la parte inferiore delle foglie fiorite del cinorrodo per individuare la presenza di uova lungo la nervatura centrale. Rimuovete e distruggete le foglie prima che le uova si schiudano. Se scoprite le larve simili a bruchi, scuotete l'albero fino a farle cadere. Mettetele in un secchio di acqua saponata per ucciderle,Spruzzando olio di neem sulla parte inferiore delle foglie, le larve più vecchie saranno costrette a trovare un altro posto dove nutrirsi.

7. Insetti cocciniglie ( Coccoidea )

Funzionando come sanguisughe in miniatura, le cocciniglie fanno sembrare i cinorrodi in fiore come se avessero una pelle ruvida e secca. Raramente più grandi di mezzo centimetro, le cocciniglie sono ricoperte da una sostanza cerosa. Questo rivestimento rende inefficace la maggior parte degli insetticidi. Le cocciniglie perforano i cinorrodi in fiore con parti della bocca affilate, consentendo loro di bere la linfa. In risposta, i cinorrodi in fiore diventano stentati conSe un numero sufficiente di cocciniglie si nutre dei cinorrodi in fiore, l'albero può morire. Esistono due gruppi di cocciniglie: le cocciniglie molli hanno una copertura flessibile direttamente attaccata al corpo, mentre le cocciniglie corazzate hanno un guscio duro non attaccato al corpo. Le cocciniglie molli producono melata, che attira altri insetti potenzialmente dannosi. La melata dà origine anche ala muffa fuligginosa, un fungo che provoca l'annerimento di parti dell'albero e dell'ambiente circostante.

Le cocciniglie possono essere raschiate dai cinorrodi in fiore con un coltello o eliminate con un forte getto d'acqua. In primavera, prima della comparsa delle foglie, si può applicare dell'olio di neem sul cinorrodo in fiore. Se l'infestazione diventa eccessiva, i rami colpiti possono essere rimossi dall'albero.

8. Afidi degli alberi ( Afidi )

Più che una minaccia per i cinorrodi in fiore, gli afidi usano le loro bocche penetranti per succhiare la linfa dagli alberi. Potreste notare che le foglie dei cinorrodi in fiore gocciolano: si tratta della melata, un liquido secreto dagli afidi. Non solo le formiche amano la melata, ma può creare macchie nere sui cinorrodi in fiore, chiamate muffa fuligginosa. Né le foglie gocciolanti né la muffa fuligginosa sono caratteristiche attraenti!

Poiché gli afidi sono piccoli, ce ne vogliono molti per danneggiare veramente un corniolo in fiore. Spruzzate gli afidi dai cornioli in fiore con un forte getto d'acqua. L'acqua lava via anche le macchie nere di muffa fuligginosa. Se necessario, spruzzate le aree colpite con olio di neem.

9. Marciume radicale da Armillaria

In grado di vivere sottoterra per anni, l'Armillaria è un fungo che attacca le radici dei cinorrodi in fiore. Una volta infettate, le radici dei cinorrodi in fiore non riescono a inviare le sostanze nutritive al resto dell'albero. Le foglie ingialliscono e cadono precocemente dai rami. Il fungo dell'Armillaria circonda la base del tronco, distruggendo la capacità dell'albero di produrre nuova corteccia. Funghi del miele che crescono intorno alla base di unaIl legno di corniolo da fiore indica un'infestazione da Armillaria. Una volta che un corniolo da fiore è infettato dal marciume radicale da Armillaria, non c'è rimedio. Rimuovete e distruggete completamente l'albero.

10. Antracnosi del corniolo ( Discula destructiva )

Tra le malattie fungine che colpiscono i cornioli da fiore, l'antracnosi del corniolo è una delle più letali. La sua origine non è chiara e i cornioli da fiore non hanno difese naturali contro di essa. I segni dell'infezione iniziano nelle foglie, che mostrano macchie marroni prima di appassire. Le foglie infette possono rimanere sull'albero fino all'autunno. Dalle foglie, l'antracnosi del corniolo si diffonde nei ramoscelli e nelle foglie.In risposta, l'albero produce germogli nella parte inferiore. I nuovi germogli si infettano rapidamente, portando l'antracnosi del corniolo nel tronco principale. I cornioli in fiore infettati dall'antracnosi del corniolo muoiono nel giro di tre o quattro anni. Tagliate e bruciate i cornioli in fiore che sono stati infettati da questa malattia ad azione rapida.

11. Colletto marcio ( Phytophthora cactorum )

Come gli esseri umani, anche gli alberi sono suscettibili di lesioni. Gli attrezzi per la cura del prato, i veicoli e perfino gli uccelli possono creare buchi o scanalature nella corteccia dei cinorrodi in fiore. Queste ferite aperte sono il punto di ingresso perfetto per il fungo chiamato Phytophthora cactorum Il fungo è responsabile di una malattia chiamata "marciume del colletto" o "cancro della chioma". Si notano foglie appassite e scolorite, i rami iniziano a morire, intorno al tronco dell'albero compaiono aree infette che distruggono la corteccia, mentre dalle parti colpite fuoriesce del liquido nero. Nei casi più avanzati, il fungo si diffonde intorno al tronco dell'albero causando la morte del corniolo da fiore.

Se presa in tempo, è possibile tagliare piccole aree di infezione dall'albero. Rimuovere le parti colpite, insieme a cinque centimetri di legno sano circostante. Sigillare l'area con una vernice per le ferite dell'albero. Se il vostro albero di corniolo da fiore muore a causa del marciume del colletto, rimuovetelo dal terreno e distruggetelo. Non piantate un altro corniolo da fiore in quell'area.

12. Macchia di antracnosi ( Elsinoe corni )

Molto attiva durante i periodi di pioggia, l'antracnosi maculata attacca le foglie e i rametti del corniolo da fiore. In primavera, le spore dell'antracnosi maculata vengono trasportate dalle piogge dagli alberi infetti ad altri alberi. Le spore si depositano nei boccioli dei fiori e delle foglie all'inizio della loro apertura. Il tempo umido provoca i danni maggiori dell'antracnosi maculata. Le foglie del corniolo da fiore presentano macchie di colore giallo o viola. InIn alcune situazioni, i centri delle macchie infette cadono, dando alle foglie un aspetto perforato. I fiori del corniolo diventano macchiati e bucherellati.

I sintomi dell'antracnosi puntiforme diminuiscono con il tempo secco. A meno che il corniolo da fiore non rimanga infetto per una serie di anni, l'antracnosi puntiforme non ucciderà il vostro albero. Tuttavia, se vedete i segni dell'antracnosi puntiforme sul vostro corniolo da fiore, non c'è molto da fare. Gli spray fungicidi possono essere applicati una volta alla settimana durante la stagione del germogliamento fino a quando l'albero non è completamente sfogliato. Raccogliere e distruggere le foglie caduteLe foglie possono ancora contenere spore di antracnosi maculata.

13. Muffa polverosa ( Erysiphe pulchra )

Malattia comune dei cinorrodi da fiore, l'oidio è una malattia fungina che attacca le foglie della pianta. Le spore dell'oidio sono trasportate dal vento. Una volta insediatosi, l'oidio provoca antiestetiche macchie polverose bianco-grigiastre sul fogliame. Le macchie di oidio bloccano la luce solare necessaria alle foglie, interrompendo la fotosintesi. Le foglie diventano malformate e, in casi estremi, ingialliscono.e appassire.

L'oidio non uccide i cinorrodi in fiore, ma potrebbe inibire la produzione di fiori durante la successiva stagione vegetativa. Diradate i rami per favorire la circolazione dell'aria. L'oidio prospera in condizioni di umidità. Mantenete l'albero pacciamato. Se lo desiderate, utilizzate un fungicida sulle foglie a partire da maggio.

14. Cercospora Leaf Spot ( Cercospora arachidicola )

Il fungo Cercospora, che provoca brutte macchie marroni sulle foglie dei cinorrodi in fiore, è attivo durante il clima caldo e umido. Le spore si diffondono tra gli alberi a causa del vento e della pioggia. In genere, Cercospora attacca prima le foglie più vecchie. Le macchie hanno un colore che va dal grigio al marrone con un bordo giallastro. Se non viene controllata, Cercospora può crescere e causare la caduta prematura delle foglie dei cinorrodi in fiore. Le cause della caduta delle fogliestress per i cinorrodi in fiore, lasciando gli alberi vulnerabili ad altre malattie.

Di per sé, la Cercospora non è fatale per i cinorrodi in fiore. Poiché la Cercospora non si fa notare fino a stagione di crescita inoltrata, i fungicidi non sono raccomandati. Raccogliete e distruggete le foglie cadute per ridurre le possibilità di infezione continua da Cercospora.

15. Macchia fogliare da Septoria ( Mycosphaerella populorum )

Verso la fine dell'estate, sui cinorrodi in fiore si possono notare macchie fogliari causate dal fungo Septoria. Queste macchie hanno un colore che va dal marrone scuro al viola, con bordi ben definiti. All'interno delle macchie si trovano piccole strutture che contengono spore. La Septoria si diffonde attraverso il vento e la pioggia. Questo fungo prospera in presenza di umidità. Grandi infestazioni possono provocare la caduta delle foglie, che indebolisce il cinorrodo in fiore.

Fortunatamente, la Septoria causa solo danni estetici e non è infettiva. Riducete le possibilità di ulteriori casi rastrellando e smaltendo le foglie cadute. Rimuovete i rami morti dal corniolo in fiore, per migliorare il flusso d'aria in tutto l'albero e ridurre le zone umide e stagnanti. In primavera, è possibile applicare un fungicida per proteggere la nuova crescita. Informatevi presso l'ufficio di divulgazione della vostra contea locale perulteriori informazioni.

Riassunto di 15 motivi per cui il vostro corniolo ha un aspetto così malato

Minaccia Fonte Rimedio
Bruciatura delle foglie Condizionale Mantenere il terreno umido, stendere la pacciamatura
Irrigazione eccessiva Condizionale Riconfigurare il programma di irrigazione, migliorare il drenaggio del terreno
Piralide del corniolo Insetto Rimuovere i rami colpiti, distruggere manualmente gli insetti
Piralide del corniolo Insetto Rimuovere e distruggere i rami colpiti, applicare un insetticida se necessario.
Cane di bosco Clubgall Midge Insetto Rimuovere e distruggere i ramoscelli e i rami colpiti
Seghetta del corniolo Insetto Rimuovere manualmente gli insetti, applicare olio di neem
Insetti cocciniglie Insetto Rimuovere manualmente gli insetti, spruzzare con acqua o olio di neem
Afidi degli alberi Insetto Spruzzare con acqua o olio di neem
Marciume radicale da Armillaria Fungo Rimuovere e distruggere l'albero
Antracnosi del corniolo Fungo Rimuovere i rami colpiti, eliminare e distruggere le foglie cadute
Marciume del collare Fungo Escludere le aree infette o rimuovere e distruggere l'albero.
Macchia Antracnosi Fungo Rimuovere e distruggere le foglie cadute, applicare un fungicida se necessario.
Muffa polverosa Fungo Diradare i rami, applicare la pacciamatura, utilizzare un fungicida se necessario.
Macchia fogliare da Cercospora Fungo Raccogliere e distruggere le foglie cadute
Macchia fogliare da Septoria Fungo Rimuovere i rami morti, raccogliere e distruggere le foglie cadute, applicare un fungicida in primavera, se necessario.


Jacob Bernard è un appassionato appassionato di fauna selvatica, esploratore e scrittore esperto. Con un background in zoologia e un vivo interesse per tutto ciò che riguarda il regno animale, Jacob si è dedicato ad avvicinare le meraviglie del mondo naturale ai suoi lettori. Nato e cresciuto in una piccola città circondata da paesaggi pittoreschi, ha sviluppato presto un fascino per creature di ogni forma e dimensione. L'insaziabile curiosità di Jacob lo ha portato a numerose spedizioni negli angoli più remoti del globo, alla ricerca di specie rare e sfuggenti e al contempo documentando i suo...