I più grandi uragani degli anni 2000 negli Stati Uniti

Jacob Bernard
I 7 uragani più forti mai registrati su... Scopri i 10 Stati più sicuri con il minor numero di... Scopri le 10 isole caraibiche più soggette agli uragani Le 6 più grandi inondazioni mai registrate su... Scopri i 6 uragani più potenti a... I 12 tornado più letali sulla Terra e...

Negli anni 2000 si sono verificati 157 diversi sistemi di tempesta, dalle depressioni tropicali agli uragani di categoria 5. Queste tempeste hanno provocato un totale di 9.152 vittime (dirette e indirette) e circa 306 miliardi di dollari (USD) di danni.

Gli Stati Uniti sono stati tra i luoghi più colpiti da queste tempeste. In questo articolo ci occuperemo dei 10 maggiori uragani di questo decennio (2000-2009) che hanno colpito gli Stati Uniti, ogni anno.

Di seguito ci concentreremo sulle distruzioni in dollari e sulle aree danneggiate, oltre che su eventuali vittime associate a questi uragani.

1. 2000 - Tempesta tropicale Leslie

Date attive 4 - 7 ottobre
Stato della categoria Tempesta tropicale
Danno in dollari 950 milioni di dollari
Decessi 3

La tempesta tropicale Leslie è stata una tempesta tropicale debole e di breve durata, mai ben formata, eppure ha causato più danni durante la stagione degli uragani atlantici del 2000 di qualsiasi altro ciclone tropicale. Un'onda di bassa pressione ha dato origine a Leslie il 4 ottobre 2000, sopra la Florida orientale. Rafforzandosi sull'oceano aperto, il 5 ottobre ha acquisito caratteristiche sufficienti per essere classificata come tempesta tropicale. Prima del wind shearLa tempesta ha avuto un picco di venti di 45 miglia orarie e il 7 ottobre è diventata un ciclone extratropicale che è durato altri tre giorni prima di spegnersi.

In Florida, l'evento di Leslie ha provocato violenti acquazzoni che hanno raggiunto un picco di 15 centimetri. Le inondazioni hanno provocato tre vittime indirette e migliaia di case danneggiate. 950 milioni di dollari di danni sono stati causati nel sud della Florida, con perdite agricole che rappresentano circa la metà di tale importo. Una parte del sud della Florida è stata etichettata come area disastrata come risultato.

2. 2001 - Tempesta tropicale Allison

Date attive 4-18 giugno
Stato della categoria Tempesta tropicale
Danno in dollari 9 miliardi di dollari
Decessi 55

Il Texas sudorientale è stato devastato dalla tempesta tropicale Allison nella stagione degli uragani atlantici del 2001. Il 4 giugno 2001, la tempesta si è formata nel nord del Golfo del Messico da un'onda tropicale e ha presto toccato la costa superiore del Texas. La tempesta ha attraversato il sud-est e il medio Atlantico prima di virare verso est-nord-est e toccare la Louisiana.

In Texas, dove l'uragano ha raggiunto il picco massimo, sono caduti più di 40 pollici di pioggia. Houston, il luogo in cui Allison ha avuto il maggiore impatto, ha subito le maggiori inondazioni. Dopo che l'uragano ha inondato più di 70.000 abitazioni e ne ha distrutte 2.744, 30.000 persone hanno perso la casa. In Texas, 23 persone sono decedute. Allison ha danneggiato proprietà per 9 miliardi di dollari (2001 USD) e ha ucciso 41 persone direttamente lungo il suo percorso.Le aree più colpite, oltre al Texas, sono state la Pennsylvania sudorientale e la Louisiana.

3. 2002 - Isidoro

Date attive 14-27 settembre
Stato della categoria Categoria 3
Danno in dollari 1,28 miliardi di dollari
Decessi 22

Nel settembre 2002, l'uragano Isidore, un potente ciclone tropicale, ha devastato Cuba, il Messico e gli Stati Uniti con estese inondazioni e danni significativi. Isidore ha raggiunto la sua massima intensità come uragano di categoria 3, causando più di un miliardo di dollari di perdite e 22 vittime complessive, tra cui quattro morti dirette a Cuba, in Giamaica, in Messico e negli Stati Uniti.Il Messico sud-orientale e la valle dell'Ohio, al centro degli Stati Uniti, hanno avuto gli effetti maggiori.

4. 2003 - Isabel

Date attive Dal 6 al 19 settembre
Stato della categoria Categoria 5
Danno in dollari 3,6 miliardi di dollari
Decessi 51

L'uragano più letale, più costoso e più distruttivo della stagione atlantica 2003 è stato l'uragano Isabel, il più violento che abbia mai colpito l'Atlantico dopo Mitch. L'enorme tempesta di Isabel nella Carolina del Nord ha spazzato via un pezzo dell'isola di Hatteras, creando quella che è stata informalmente chiamata "Isabel Inlet".I gravi effetti di Isabel sono stati avvertiti in Virginia, in particolare nella regione di Hampton Roads e lungo le rive dei fiumi fino a Richmond e Baltimora. Lo Stato che ha registrato il maggior numero di vittime e danni legati all'uragano è la Virginia.

I danni, da moderati a gravi, hanno raggiunto l'entroterra fino alla Virginia Occidentale, per poi risalire la costa atlantica. I potenti venti di Isabel hanno causato l'interruzione dell'elettricità per quasi sei milioni di persone negli Stati Uniti orientali. Dalla Carolina del Sud fino al Maine e al Michigan, la tempesta ha scaricato pioggia. I danni causati dal passaggio di Isabel sono stati pari a circa 5,5 miliardi di dollari. L'uragano è stato direttamente responsabile del 16in sette stati americani e ha causato indirettamente 35 vittime in sei stati e una provincia canadese.

5. 2004 - Ivan

Date attive 2 - 24 settembre
Stato della categoria Categoria 5
Danno in dollari 26,07 miliardi di dollari
Decessi 124

I Caraibi e gli Stati Uniti sono stati gravemente danneggiati dall'uragano Ivan, un uragano di Capo Verde di grandi dimensioni e di lunga durata. Quando si è sviluppato all'inizio di settembre, Ivan era un uragano di categoria 5 secondo la Saffir-Simpson Hurricane Scale (SSHS). Dopo aver raggiunto la sua massima intensità, l'uragano ha viaggiato in direzione nord-nord-ovest attraverso il Golfo del Messico prima di colpire direttamente come unIvan si è spostato verso nord-est e verso est attraverso gli Stati Uniti orientali e ha scaricato molta pioggia sugli Stati Uniti sud-orientali.

Il 18 settembre, l'uragano Ivan si è trasformato in un ciclone extratropicale. Poi, il 22 settembre, il residuo della tempesta si è spostato nell'Atlantico occidentale e si è trasformato in un ciclone tropicale. In seguito, l'uragano ha sorvolato la Florida e il Golfo del Messico prima di approdare in Texas e Louisiana. Ivan ha causato danni per 26,1 miliardi di dollari, di cui 20,5 miliardi negli Stati Uniti. 124 persone sono mortea causa degli effetti diretti e indiretti della tempesta, tra cui 56 vittime negli Stati Uniti.

6. 2005 - Uragano Katrina

Date attive 23-30 agosto
Stato della categoria Categoria 5
Danno in dollari 125 miliardi di dollari
Decessi 1,836

Prima che il record venisse superato nel 2020, la stagione degli uragani atlantici del 2005 è stata la più intensa mai registrata. L'uragano Katrina è stato di gran lunga il più grande uragano del 2005, un uragano mortale di categoria 5 che si è abbattuto alla fine di agosto del 2005, causando oltre 1.800 morti e 125 miliardi di dollari di danni, soprattutto a New Orleans e nelle zone limitrofe. Il 26 agosto, Katrina si è fatto strada nel Golfo diLa tempesta si è indebolita momentaneamente fino a diventare una tempesta tropicale nel sud della Florida, per poi aumentare rapidamente d'intensità. Nei mari caldi del Golfo del Messico, la tempesta si è sviluppata fino a diventare un uragano di categoria 5. Il 29 agosto 2005 è scesa a categoria 3 durante il suo secondo landfall sul Mississippi e la Louisiana sudorientale.

La maggior parte delle vittime è stata causata dalle inondazioni, dovute principalmente a difetti ingegneristici mortali nel sistema di argini che proteggeva New Orleans dalle inondazioni. Anche la maggior parte delle infrastrutture di comunicazione e di trasporto di New Orleans è stata devastata dalle inondazioni, lasciando decine di migliaia di residenti che non erano fuggiti dalla città intrappolati senza accesso a cibo, riparo ealtri elementi essenziali.

7. 2006 - Uragano Ernesto

Date attive 24 agosto - 1 settembre
Stato della categoria Categoria 1
Danno in dollari 500 milioni di dollari
Decessi 11

L'uragano Ernesto è stato il ciclone tropicale più costoso della stagione degli uragani atlantici del 2006. Contrariamente alle previsioni iniziali, secondo le quali si sarebbe diretto verso il Golfo del Messico orientale come uragano maggiore, Ernesto ha attraversato la Florida orientale come tempesta tropicale minore. Ha virato verso nord-est e si è rialzato. Poi, il 31 agosto, ha sfiorato la trasformazione in uragano quando ha toccato terra.Più tardi, nella stessa giornata, Ernesto arriva nella Virginia meridionale ed entra nella zona extratropicale. Dopo aver portato pioggia negli Stati Uniti nordorientali il 4 settembre, i resti si disperdono sul Canada orientale.

Ernesto, che ha causato piogge torrenziali lungo il suo percorso, in particolare nell'area medio-atlantica degli Stati Uniti, è stato accusato di almeno 11 vittime. Spostandosi sui Caraibi, Ernesto ha avuto un impatto su diverse nazioni. In un primo momento, ha rappresentato una minaccia per la costa del Golfo degli Stati Uniti intorno al primo anniversario dell'uragano Katrina. La Virginia è stata designata come area di disastro federale dopo i danni subiti.Il danno complessivo è stato valutato in oltre 118 milioni di dollari (2006 USD). Si ritiene che negli Stati Uniti si siano verificati danni per 500 milioni di dollari.

8. 2007 - Tempesta tropicale Erin

Date attive 15-17 agosto
Stato della categoria Tempesta tropicale Erin
Danno in dollari 248,3 milioni di dollari
Decessi 21

Noel è stato l'uragano più letale dell'Atlantico settentrionale durante la stagione degli uragani del 2007, ma non ha causato danni agli Stati Uniti quanto la tempesta tropicale Erin. Nell'agosto del 2007, una debole tempesta tropicale denominata Tempesta tropicale Erin si è abbattuta sul Texas. Una volta superato l'Oklahoma, il residuo della tempesta si è improvvisamente rafforzato, causando ulteriori danni. Il giorno seguente, la tempesta si è trasformata in tempesta tropicale. Poi, nell'agosto del 2007, la tempesta tropicale si è trasformata in tempesta tropicale.Il 16 2007, Erin ha toccato terra vicino a Lamar, in Texas, e si è soffermato sul paesaggio texano prima di dirigersi a nord verso l'Oklahoma. La tempesta ha peggiorato il già grave problema delle inondazioni in Texas e ha causato sedici vittime. In totale, questa tempesta è costata circa 248 milioni di dollari di danni e ha provocato 21 vittime.

9. 2008 - Uragano Ike

Date attive 1 - 14 settembre
Stato della categoria Categoria 4
Danno in dollari 38 miliardi di dollari
Decessi 192

Con oltre 1.000 vittime e circa 50 miliardi di dollari di danni, la stagione degli uragani atlantici del 2008 è stata la più letale dal 2005. La più grande devastazione negli Stati Uniti nel 2008 è stata causata dall'uragano Ike, nonostante l'uragano Hanna sia stato un potente e letale ciclone tropicale che ha inflitto danni significativi nell'Atlantico occidentale.

L'uragano Ike è stato un potente ciclone tropicale che ha devastato le infrastrutture e i raccolti, soprattutto in Texas e a Cuba, quando si è spostato su alcune zone delle Grandi Antille e del Nord America nel settembre 2008. Almeno 192 vittime sono state attribuite a Ike. 74 di queste vittime si sono verificate ad Haiti, che stava ancora lottando per riprendersi dagli effetti delle tre tempeste che avevano colpito il paese quell'anno - Fay,A Cuba sono morte sette persone, mentre ad agosto 2011 sono state confermate 113 morti negli Stati Uniti, direttamente o indirettamente, e 16 persone risultano ancora disperse.

Si stima che i danni causati da Ike siano costati 30 miliardi di dollari (2008 USD) alle regioni costiere e interne degli Stati Uniti, 7,3 miliardi di dollari a Cuba, 500 milioni di dollari a Turks &; Caicos e 200 milioni di dollari alle Bahamas, per un totale di almeno 38 miliardi di dollari di danni.

10.2009 - Uragano Ida

Date attive 4 - 10 novembre
Stato della categoria Categoria 2
Danno in dollari 11,4 milioni di dollari
Decessi 4

Durante la stagione degli uragani del 2009, l'uragano Ida è stato il più grande uragano ad approdare nell'Atlantico. Si è intensificato fino a diventare un uragano di categoria 2 prima di attenuarsi e spostarsi attraverso gli Stati Uniti sudorientali come ciclone extratropicale. Le conseguenze dell'uragano Ida hanno avuto un enorme impatto sulla costa orientale degli Stati Uniti. Sono stati proclamati stati di emergenza in numerose parrocchie della Louisiana, in Alabama e in Florida.e contee dell'Alabama e della Florida a causa dei gravi danni previsti dalla tempesta.

In particolare, gli Stati del Medio Atlantico sono stati gravemente danneggiati dalle tempeste. Numerose inondazioni improvvise in località dal Maine al Mississippi sono state causate da piogge abbondanti e diffuse. Ida ha causato danni per quasi 11 milioni di dollari e 4 vittime.

Riassunto dei più grandi uragani degli anni 2000

Ecco il riepilogo dei maggiori uragani degli anni 2000:

Classifica Uragani Anno
1 Tempesta tropicale Leslie 2000
2 Tempesta tropicale Allison 2001
3 Isidoro 2002
4 Isabel 2003
5 Ivan 2004
6 Uragano Katrina 2005
7 Uragano Ernesto 2006
8 Tempesta tropicale Erin 2007
9 Uragano Ike 2008
10 Uragano Ida 2009


Fonti
  1. Wikipedia, disponibile qui: https://en.wikipedia.org/wiki/2000_Atlantic_hurricane_season
  2. Wikipedia, disponibile qui: https://en.wikipedia.org/wiki/2003_Atlantic_hurricane_season#Season_effects
  3. Wikipedia, disponibile qui: https://en.wikipedia.org/wiki/2006_Atlantic_hurricane_season#Season_effects

Jacob Bernard è un appassionato appassionato di fauna selvatica, esploratore e scrittore esperto. Con un background in zoologia e un vivo interesse per tutto ciò che riguarda il regno animale, Jacob si è dedicato ad avvicinare le meraviglie del mondo naturale ai suoi lettori. Nato e cresciuto in una piccola città circondata da paesaggi pittoreschi, ha sviluppato presto un fascino per creature di ogni forma e dimensione. L'insaziabile curiosità di Jacob lo ha portato a numerose spedizioni negli angoli più remoti del globo, alla ricerca di specie rare e sfuggenti e al contempo documentando i suo...